Il solaio Green Code Klimatop

Solaio climatizzato integrativo per costruzioni a secco con superfi cie attiva al 100%

Possibilità d’uso: dall’ampliamento del tetto al solaio appeso

Non è sempre possibile o sensato utilizzare solai prefabbricati. Per questo motivo vi proponiamo una soluzione per costruzioni a secco da integrare nel solaio climatizzato nei punti diffi cili o nel controsoffi tto. Ad esempio nei sottotetti abitabili o se si prevede la distribuzione centralizzata di tutti i cavi sul controsoffi tto nel caso di piani con ampia superfi cie. Ciò ha l‘ulteriore vantaggio di garantire l‘accesso agli impianti di ventilazione e  riscaldamento.

Come per il solaio climatizzato in calcestruzzo, le serpentine di riscaldamento e di raffreddamento sono vicine alla superfi cie, con conseguenti tempi brevi di reazione. E come per il solaio in calcestruzzo, anche il solaio climatizzato per costruzioni a secco sfrutta al 100% la sua superfi cie per il riscaldamento ed il raffreddamento. Grazie ai circuiti separati, tutti i locali possono essere regolati separatamente e le superfi ci ampie possono essere suddivise in più zone.

Protezione antincendio

E per garantire la protezione antincendio anche nelle costruzioni a secco, lavoriamo con le lastre in cartongesso Fermacell. La combinazione tra profi li Klimatop e lastre Fermacell è stata verifi cata e realizzata a norma UNI EN 4102 se si rende necessaria una capacità di resistenza al fuoco pari a F30 o F60 sotto forma di unico controsoffi tto attivo. È addirittura possibile ottenere una capacità di resistenza al fuoco pari a F90 con l’interazione della struttura complessiva. Ciò consente la distribuzione centralizzata dell’impiantistica nei controsoffi tti anche in presenza di rigidi requisiti antincendio.

Querschnitt einer Flurdecke

mit abgehängten Klimatop-Profilen und fermacell Gipsfaserplatten

greencode_pin_s Con la Mouse appariranno informazioni per questi elementi.

Sezione di un solaio

con dei profili Klimatop e lastra di gesso fibra fermacell appesi

greencode_pin_s
Con la Mouse appariranno informazioni per questi elementi.
 
 

Il solaio Green Code Klimatop

  • Solaio integrativo riscaldante/raffrescante
  • Ridotta altezza totale di posa a partire da 30 mm
  • Possibilità di ottenere capacità di resistenza al
    fuoco pari a F30, F60, F90
  • I profi li portanti creano spazio per l‘impiantistica,
    montata o agganciata direttamente a soffi tto
  • L‘impiantistica rimane accessibile e reversibile
  • Brevi tempi di reazione grazie alle serpentine
    vicine alla superfi cie
  • Percentuale di superfi cie attiva: 100 %
  • Percentuale di superfi cie installabile: 100 %
  • Tempo di reazione a partire da circa: 15 min

Dati tecnici

  • Potenza calorifi ca* 75,00 W/m² in accordo con la UNI EN 1264-2 | Δt 15K. Prestazioni maggiori (anche oltre i 120 W/m²) possono essere raggiunte in ogni momento a seconda della forma costruttiva, della scelta dei materiali, della distanza tra i tubi, della temperatura del sistema e del Δt rispetto alla temperatura ambiente (anche operativa).
  • Capacità di raffreddamento* 75,00 W/m² in accordo con la UNI EN 1264-2 | Δt 10K. Prestazioni maggiori (fi no ad oltre 90 W/m²) possono essere raggiunte a seconda della forma costruttiva, della scelta dei materiali, della distanza tra i tubi, della temperatura del sistema e del Δt rispetto alla temperatura ambiente (anche operativa) e/o in presenza di carichi asimmetrici (ad es. nel caso delle facciate in vetro).
*Nota: nel dimensionamento dei sistemi a soffi tto occorre rispettare le avvertenze delle norme UNI EN 1264-3 e UNI EN ISO 7730. La Parte 5 della UNI EN 1264 illustra le resistenze supplementari alla convezione termica spontanea. Siamo a vostra completa disposizione per i calcoli.

Ulteriori temi Green Code elementi di costruzione: